Seconde nozze: il bouquet.

Nel nostro viaggio attraverso le seconde nozze non può mancare un accenno al bouquet.

Esaurita la questione del bianco a tutti costi delle prime nozze, potrete optare per bouquets bianchi o colorati, misti, a tinta unita, oppure bicolor.

Le forme più gettonate sono anche le più adatte alle seconde nozze: il tondo – classic mood, il bouquet a cascata glamour ed imponente, quello a goccia più corto di forma ovale, molto di tendenza.

I colori – ça va sans dire– dovranno richiamare l’abito, possibilmente senza spegnerlo, e (sia pure parzialmente) l’addobbo della location.

Occupiamoci quindi dei fiori e degli abbinamenti più cool.

Se siamo in primavera la scelta è ottima: peonie, fresie, ranuncoli, calle, tulipani, rose, magnolie ed orchidee solo per citarne alcuni.
Se la stagione è piena estate, oltre alle orchidee, troverete hibiscus, gelsomini, dalie, gerbere e quant’altro.

Negli abbinamenti che propongo sono spettacolari le rose di vari colori, oppure unite a splendide orchidee screziate, il bouquet peonie e ranuncoli multicolor, i tulipani bianchi – sempre di gran classe- la combinazione di orchidee e lilium e l’originale composizione di peonie e rami d’ulivo in foto qui sotto.
Non vi resta che recarvi dal vostro flowers designer di fiducia e OSARE. Vuoi preparare la tua lista nozze on line ? Clicca qui